Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

Museo Storico Italiano della Guerra

Museo Guerra Rovereto 3_Graziano Galvagni Ph_2021

APERTURA
Da martedì a domenica: 10.00-18.00
Ultimo ingresso alle ore 16.30
Chiuso i lunedì non festivi, il 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio
Sezione Artiglierie della Grande Guerra visitabile da maggio a ottobre

Dal 1921 il Museo Storico Italiano della Guerra si occupa dei conflitti dall’età moderna ai giorni nostri, con particolare attenzione alla Prima guerra mondiale. Ospitato nel suggestivo castello di Rovereto, è luogo di conservazione, ricerca ed educazione sul tema delle guerre e del loro impatto sulla società, sulla cultura e sul paesaggio. Il Museo è uno dei principali musei storici italiani e offre un’esperienza di visita coinvolgente, con una ricca esposizione permanente e mostre temporanee. Nel corso dell’anno organizza numerose iniziative culturali rivolte a tutte le fasce di pubblico, anche in collaborazione con altri enti e istituzioni del territorio.

IL PERCORSO DI VISITA
Il percorso di visita si articola su due livelli: da un lato gli eserciti e le guerre tra l’Ottocento e Grande Guerra, dall’altro il Castello e le armi di età moderna.

Le guerre dall’Ottocento ai giorni nostri
La prima parte del percorso espositivo, recentemente rinnovato, è dedicato al modo di combattere e alle dotazioni dei soldati, ma anche alle straordinarie trasformazioni che tutto questo conobbe tra l’Ottocento e la Prima guerra mondiale. Nelle vetrine è esposta una ricca raccolta di oggetti e fotografie, materiali relativi alla guerra di trincea, documenti e testimonianze dell’esperienza di soldati e civili. La mostra “La pelle del soldato. Uniformi, corazze, elmetti e maschere antigas dalla Prima guerra mondiale al Duemila” accompagna il visitatore fino alla contemporaneità.

Il castello
La seconda parte della visita prosegue all’interno del Castello, costruito in età medievale e poi trasformato radicalmente durante la dominazione della Repubblica di Venezia sulla città di Rovereto. Il percorso conduce i visitatori alla scoperta di torrioni e cunicoli, del terrapieno e delle decine di cannoniere ricavate nelle mura. Nel torrione Marino è esposta la collezione di armi di età moderna (XVI-XVIII secolo): una vasta raccolta di armature, armi bianche e da fuoco, da duello e da caccia. Nel torrione Malipiero, armi e strumenti dalla preistoria al Medioevo.

La sezione “Artiglierie 1914-1918”
Nel rifugio antiaereo scavato durante la Seconda guerra mondiale ai piedi del Castello, il Museo espone decine di pezzi di artiglieria italiani, austro-ungarici, tedeschi, inglesi della Prima guerra mondiale: bombarde, mortai, obici e cannoni. L'esposizione, una delle più ampie esposizioni tematiche oggi visitabili nel nostro Paese, comprende anche materiale di munizionamento, si completa con il mortaio austro-ungarico Skoda da 30,5 cm esposto nell’antistante piazza Podestà.


ATTIVITÀ E SERVIZI
È presente un ricco bookshop con le edizioni del museo e numerose pubblicazioni sulle vicende storiche del Trentino nei due conflitti mondiali.
Il museo propone visite guidate per gruppi e scuole su prenotazione (tel +39 0464 488041), attività per famiglie, incontri di approfondimento, convegni, ricerche e corsi di formazione. Gli archivi e la biblioteca sono accessibili su prenotazione (tel +39 0464 438100).

Questo museo fa parte della Rete dei Musei della Grande Guerra in Trentino

 
 

Info

MUSEO DELLA GUERRA DI ROVERETO

Rovereto, via Castelbarco 7
Tel. +39 0464 438100
info@museodellaguerra.it
www.museodellaguerra.it

APT ROVERETO E VALLAGARINA

Rovereto TN
Tel. +39 0464 430363
www.visitrovereto.it
info@visitrovereto.it

Museo Guerra Rovereto 1_Graziano Galvagni Ph_2021
Museo Guerra Rovereto 2_Graziano Galvagni Ph_2021
Museo Guerra Rovereto 4_Graziano Galvagni Ph_2021
Museo Guerra Rovereto 5_Graziano Galvagni Ph_2021
Museo Guerra Rovereto 7_Graziano Galvagni Ph_2021