Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Pasubio
01-01-2014 - 06-01-2015Rovereto

PASUBIO 1915-18
Rovereto, Museo Storico Italiano della Guerra

Periodo e orario di apertura:
fino al 6 gennaio 2015
da martedì a domenica 10-18, lunedì chiuso

L’esposizione è dedicata a uno dei campi di battaglia più tormentati della Prima guerra mondiale. Tra il 1915 e il 1918 poco meno di 100.000 soldati italiani e austro-ungarici furono impiegati su questa montagna per tracciare strade e sentieri, costruire teleferiche e acquedotti, edificare villaggi di baracche, scavare gallerie. Più di diecimila di loro vi morirono in combattimento, per malattie, incidenti e valanghe. Fin dal primo dopoguerra il Pasubio divenne una montagna simbolo della guerra italiana, ricordata in centinaia di paesi e di città, meta di pellegrinaggi patriottici, luogo di cerimonie commemorative.

La mostra espone oggetti, fotografie, documenti e filamti d’epoca ed è divisa in sezioni. La prima è dedicata al recupero del patrimonio storico della Grande Guerra realizzato in questi anni: forte Pozzacchio, la parte sommitale del Pasubio, il monte Testo, il cimitero austro-ungarico di Geroli, il Sacrario e il Museo della 1a Armata. La seconda riassume le vicende belliche, la vita dei soldati e il modo in cui riuscirono a sopravvivere in un ambiente così aspro. L’ultima è dedicata al dopoguerra: alla bonifica dei terreni dai proiettili inesplosi, alla chiusura delle trincee, al recupero delle salme.

 
 

Info

MUSEO DELLA GUERRA DI ROVERETO

tel +39 0464 438100
info@museodellaguerra.it
www.museodellaguerra.it