Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

Gli spostati. Profughi, Flüchtlinge, Uprchlíci. 1914-1919 - Trento

Gli spostati
24-03-2017 - 03-12-2017Trento

Le Gallerie Piedicastello

Periodo e orari di apertura
dal 25 marzo al 3 dicembre 2017
Dal martedì alla domenica 9.00-18.00

La mostra sarà inaugurata venerdì 24 marzo alle 18.00

Durante la Grande Guerra, furono più di 100.000 le persone trasferite in forma coatta dalle proprie abitazioni verso l’interno dell’Impero austro-ungarico e verso il Regno d’Italia e proprio alle loro vicende e al racconto della loro esperienza è dedicata l’opera in due volumi dal titolo Gli spostati. Profughi, Flüchtlinge, Uprchlíci 1914-1919, pubblicata nel 2015 con il contributo della Presidenza del Consiglio provinciale, a cura del Laboratorio di storia di Rovereto, ma frutto della ricerca di decine e decine di collaboratori, che hanno permesso di recuperare i frammenti della memoria di quell’esperienza sparsi da un capo all’altro dell’Europa.

Al Laboratorio di storia di Rovereto è spettato riordinare i tasselli di questa memoria in un racconto pubblico e collettivo; all'architetto Giovanni Marzari e al grafico Giancarlo Stefanati trasformare il racconto in mostra. La mostra originaria, realizzata con la collaborazione del Comune di Rovereto, della Fondazione Museo Civico di Rovereto e del Museo Storico Italiano della Guerra, e con il contributo della Provincia autonoma di Trento e del Progetto Centenario Grande Guerra, si arricchisce ora della collaborazione della Fondazione Museo storico del Trentino, che ha partecipato alla realizzazione del nuovo allestimento e che la ospita nello spazio espositivo de Le Gallerie di Piedicastello, a Trento.

Informazioni
Fondazione Museo storico del Trentino
tel. +39 0461 230482
info@museostorico.it