Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

il valico di Passo Buole: da dieci giorni gli austriaci tentano di passare

Passo Buole
29-05-2016 - 12-06-2016Vallarsa

Museo della civiltà contadina
Riva di Vallarsa, 7

Periodo e orari d’apertura:
29 maggio – 12 giugno 2016
dal martedì alla domenica 9-12 e 15.30-19

Inagurazione sabato 28 maggio, ore 18.00

Mostra di documenti, disegni, schizzi di Passo Buole a supporto dell’esercito imperiale nell’Offensiva di Primavera provenienti dall’Archivio di stato di Vienna

Mostra fotografica e documentale sui giorni di Passo Buole, con disegni, grafici e documenti dell'archivio di Stato di Vienna.
Nei giorni della Spedizione Punitiva uno dei luoghi simbolo della resistenza dell'esercito italiano fu Passo Buole; nel dopoguerra fu celebrato come "le Termopili d'Italia".

La ricchezza della documentazione austriaca sull'area del passo, con stesura di anche più disegni nell'arco della medesima giornata, lascia intravedere quanto metodica fosse la pianificazione della logistica e della preparazione delle battaglie. La mitragliatrice piazzata sul Loner, che controllava efficacemente gli assalti italiani, è rimasta nei libri di storia. Una prima idea delle cruente battaglie sui colli del Loner, Salvata, Cima Mezzana e Passo Buole la si può ricavare dalle perdite di vite umane nei primi dieci giorni: i resoconti parlano di più di mille morti.
 

La mostra fa parte del calendario di iniziative "Vallarsa. Il Centenario '14-'18".


Informazioni:
Pasubio100anni
vallarsa@pasubio100anni.it