Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Batteria Maranza

Si trattava di una modesta costruzione in pietra posta a controllo del sentiero che da Vigolo Vattaro portava alla Maranza, allo scopo di impedire manovre di aggiramento della sottostante tenaglia formata dalle batterie Doss Fornas e Brusaferro. Fu demolita nel 1915.
La pellicola "La fortezza invisibile", diretta da Sergio Damiani e prodotta dall'Azienda forestale di Trento e Sopramonte documenta le vicende relative al recupero della Batteria.
Armamento:
Due cannoni da 9 cm. Guarnigione: 2 ufficiali e 57 soldati.
Come raggiungerlo:
da Villazzano alla località Maranza.

 
 

Info tecniche

Sbarramento:  Trento

Anno di costruzione:  1881-1882

maranza
maranza