Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Batteria Roncogno

La "Batterie Roncogno" sorgeva sulle pendici monte Celva, poco sopra il passo Cimirlo. Insieme al sottostante forte Cimirlo ed alle opere di Civezzano sul fronte opposto, costituiva uno dei capisaldi del fronte est della fortezza di Trento. Sbarrava il passo del Cimirlo.
Dopo un primo intervento nel 1927, nel 2008 è stato deciso un secondo progetto di restauro curato dall’Azienda forestale di Trento – Sopramonte in collaborazione con la Soprintendenza per i beni architettonici della Provincia autonoma di Trento, progetto che renderà la fortezza visitabile ed usufruibile.

Armamento:
4 cannoni da 9 cm. Guarnigione: 1 ufficiale e 50 uomini.

Come raggiungerlo:
dalla città di Trento portarsi a Roncogno. Da qui si sale al monte Celva. Circuito dei forti
L'opera fa parte del Circuito dei forti e nel corso dell'estate 2017 ospiterà eventi del ciclo Sentinelle di pietra.
 

 
 

Info

RONCOGNO


 

Info tecniche

Sbarramento:  Trento

Anno di costruzione:  1879-1880

Visitabile:  si

Batteria Roncogno
Batteria Roncogno