Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Opera bassa Civezzano

La "Untere Strassensperre" di Civezzano si trova a due metri dal piano stradale, dove la gola del Fersina è più stretta.
Si articolava nella batteria, interamente scavata nella roccia, ed in una caserma difensiva situata sul retro. I due corpi erano collegati tramite un muraglione dotato di feritoie fuciliere mentre un portone di ferro sbarrava la rotabile. Di fronte, sulla sponda sinistra del torrente, l’opera muraria - realizzata nel 1896 - che fungeva da riparo per i fucilieri e da interruzione della ferrovia della Valsugana. Fu l’unica opera della cintura fortificata di Trento a rimanere in perfetta efficienza per tutta la durata del primo conflitto mondiale.
Armamento:
3 cannoni da 8 cm M 75. Guarnigione: 1 ufficiale e 57 soldati.
Come raggiungerlo:
da Trento si percorre la Valsugana fino al punto più stretto della gola del Fersina fino a poco prima del viadotto che attraversa la gola; quì bisogna abbandonare la strada statale, addentrarsi nel percorso della ex strada e individuare l’opera.

 
 

Info tecniche

Sbarramento:  Trento

Anno di costruzione:  1869-1872

Visitabile:  rudere