Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Cimitero militare di Slaghenaufi

Il cimitero venne costruito nei pressi di un ospedale militare austro-ungarico affidato ai Cavalieri di Malta ed accoglie le spoglie di 748 caduti sul fronte degli Altipiani tra il 1916 ed il 1918.
Il cimitero si trova a 1.280 metri di quota nel comune di Lavarone, nei pressi della frazione Slaghenaufi, in un ambiente di rara bellezza, con vista sulle montagne di Folgaria, sul Becco di Filadonna, sul Pasubio e sul Col Santo.
Collocato sopra una piccola altura, è l’unico fra tutti i cimiteri di guerra a riportare sulle croci in legno, i nomi dei caduti. Su ogni croce, le date di nascita e di morte. Percorrendo le file di croci non sfugge la presenza di nomi italiani e femminili.
Su un lato del cimitero si trova un altare in pietra, disegnato dall’architetto Giampaolo Osele di Lavarone, scolpito dal folgaretano Aldo Forrer, dietro al quale un’imponente croce in marmo sormonta un cippo di pietra.





 

 
 

Info

Cimitero militare di Slaghenaufi | Lavarone

Cimitero militare di Slaghenaufi
Cimitero militare di Slaghenaufi
Cimitero militare di Slaghenaufi