Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Cimitero militare | Levico

Il cimitero militare austro-ungarico di Levico fu costruito durante la Grande Guerra; il 4 novembre 1921 raccoglieva le spoglie di 1.148 caduti austro-ungarici cecoslovacchi e serbi.
Le tombe sono contrassegnate da semplici croci in pietra, disposte su lunghe file e separate da spazi regolari e ordinati: ogni croce riporta i nomi di due soldati.
Al centro del cimitero, un sarcofago in pietra grezza, una “pietra della rimembranza” tagliata in forma di altare, è posta su una base costituita da tre gradoni. Sulla pietra sono deposti un elmo e un fucile di grandi dimensioni, in bronzo, accompagnati dalla scritta “Den Gefallenen des Weltkrieges 1914-1918” (Ai caduti della guerra mondiale 1914-1918).
Dal 1943 la Croce Nera austriaca cura la manutenzione del cimitero, coadiuvata da altre associazioni. L’ultimo intervento di ripristino risale al 2001.

 

 

 
 
Cimitero militare | Levico
Cimitero militare | Levico