Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

La Rete Trentino Grande Guerra

Logo Rete

La Rete Trentino Grande Guerra è un sistema territoriale che unisce associazioni, musei e istituzioni pubbliche e private che in Trentino si occupano di studio, tutela e valorizzazione del patrimonio della Prima guerra mondiale.

Nata nel 2009 per iniziativa del Museo Storico Italiano della Guerra con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, la Rete si propone di rafforzare l’offerta culturale legata alla Grande Guerra in Trentino e aumentare la visibilità delle iniziative promosse dai soggetti che ne fanno parte.

Nel corso degli anni la Rete ha realizzato numerosi progetti nell’ambito della comunicazione, della formazione e della creazione di servizi e di proposte culturali, anche grazie al sostegno della Provincia Autonoma di Trento.
Il Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto coordina il progetto e cura la segreteria organizzativa.




 

 

CIRCUITO DEI MUSEI DELLA GRANDE GUERRA IN TRENTINO
 
All’interno della Rete si è consolidato un circuito di 18 musei – diversi per dimensioni e specializzazioni – che si occupano di Grande Guerra.
Sotto il coordinamento del Museo della Guerra, il circuito dei musei realizza progetti comuni per potenziare la propria realtà, valorizzarne il patrimonio, promuovere eventi e momenti formativi.


 

PROGETTI DELLA RETE TRENTINO GRANDE GUERRA
 

IL SITO TRENTINOGRANDEGUERRA.IT

Nel 2010 il Museo della Guerra, con il sostegno dell’Assessorato provinciale alla Cultura, ha potenziato il sito www.trentinograndeguerra.it facendolo diventare il sito ufficiale della Rete.
Nel 2014, grazie al contributo di Trentino Marketing, il portale è stato completamente rinnovato ed è divenuto il sito di riferimento per il Centenario della Grande Guerra della Provincia di Trento.
La Rete collabora attivamente con Trentino Marketing e le Aziende di promozione turistica per la realizzazione di materiali promozionali.

 

DIDATTICA

I musei del circuito offrono un ampio ventaglio di proposte al pubblico scolastico proveniente da tutta Italia.
Negli anni sono stati organizzati incontri di formazione per gli educatori museali.
Per avvicinare ai musei le scuole locali è stato realizzato, in collaborazione con IPRASE, il progetto didattico “Animare la memoria della Grande Guerra”, che ha portato alla realizzazione di spettacoli teatrali all’interno dei musei, laboratori didattici a scuola e incontri di formazione per gli insegnanti.

Grazie alla collaborazione fra Trentino Marketing, Aziende per il Turismo di Rovereto e Vallagarina, Trento Monte Bondone Valle dei Laghi, Folgaria Lavarone Luserna, Museo Storico Italiano della Guerra, Fondazione Museo Storico del Trentino e Forte Belvedere-Gschwent, è stato realizzato il pacchetto di turismo scolastico “Trentino dalla guerra alla pace”, una proposta di soggiorno didattico sui luoghi che conservano le testimonianze dalla Grande Guerra con la visita a forti, sacrari, trincee e musei dedicati alla Prima guerra mondiale.

 

       

 

STRUMENTI PER LE FAMIGLIE

La Rete Trentino Grande Guerra, ha realizzato diversi strumenti di visita per far conoscere i musei e il terriorio anche alle famiglie con bambini. Tra questi, il libretto “Sulle tracce della Grande Guerra in Trentino”, che con tavole illustrate e un linguaggio chiaro accompagna le famiglie all’interno dei musei della Rete e invita a proseguire la visita sul territorio alla ricerca dei segni della guerra ancora visibili. Dalle illustrazioni è stato tratto un video di animazione.
Nei musei della Rete sono a diposizione dei piccoli visitatori schede illustrate dedicate ai temi della “Vita in trincea” e della “Guerra bianca".

 

PROMOZIONE

Tra  il 2014 ed il 2015, grazie al sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto e dalla Provincia autonoma di Trento, è stato realizzato il progetto “Descrivere, raccontare e interpretare. Nuovi strumenti informativi nei Musei della Grande Guerra in Trentino”.
Grazie al progetto sono stati realizzati nuovi promozionali per singoli musei, pannelli illustrativi, mappe di visita e segnaletica (tradotti in più lingue).
Nel 2015 sono state realizzate anche 19 clip con la presentazione di ogni museo e due video di presentazione della Rete dei musei nel suo complesso.

 

CATALOGAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO DELLA GRANDE GUERRA

Nel 2015 ha preso avvio un importante progetto di catalogazione, promosso e sostenuto dalla Provincia autonoma di Trento. Il progetto, coordinato dal Museo della Guerra in collaborazione con la Soprintendenza per i beni culturali della Provincia, ha avuto l’obiettivo di rafforzare gli strumenti a disposizione dei musei per la catalogazione dei beni della Prima guerra mondiale. Ogni museo è stato messo nelle condizioni di migliorare la conoscenza del proprio patrimonio e di avviare o completare l'inventariazione e la catalogazione delle collezioni.

 

FORMAZIONE

Il Museo della Guerra di Rovereto, in collaborazione con altri soggetti della Rete, ha promosso numerose occasioni di formazione rivolte ai soggetti preposti ad accogliere e accompagnare nei musei e sul territorio chi visita il Trentino, allo scopo di creare o arricchire le competenze in tema di Prima guerra mondiale e la conoscenza dei siti storici.
Tra 2012 e 2013 sono stati realizzati due corsi rivolti a Guide Alpine e Accompagnatori di Territorio in collaborazione con Accademia della Montagna.
Nel 2014 sono state coinvolte le Aziende di promozione turistica del Trentino e gli operatori del turismo (albergatori, guide turistiche…).
Nel 2015 è stato organizzato un corso dedicato agli operatori dei musei della Rete.

 

MOSTRE FOTOGRAFICHE “PAESAGGI DI GUERRA”

Fra il 2010 e il 2012 è stato realizzato un grande progetto espositivo dedicato al Trentino al termine della Grande Guerra, “Paesaggi di guerra. Il territorio trentino dopo la Prima guerra mondiale”.
Il progetto ha portato alla realizzazione di un mosaico di 13 differenti mostre fotografiche relative ad altrettante aree territoriali (Valle di Sole, Valle del Chiese, Valle di Ledro, Alto Garda, Mori e Valle del Cameras, Vallagarina, Valli del Pasubio, Altipiani Cimbri, Alta Valsugana, Bassa Valsugana e Tesino, Primiero e Vanoi, Valle di Fiemme, Trento).
Sono stati realizzati 28 diversi allestimenti e nel 2012, a conclusione del progetto, una mostra complessiva a Trento. Il progetto ha portato alla realizzazione di un video e di un catalogo fotografico.
Dal 2012 la mostra continua ad essere riproposta in altre sedi nei diversi ambiti geografici del Trentino.

 

CALENDARIO DELLE ESCURSIONI GUIDATE SUI LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA

Fino al 2018, ogni estate, sul sito www.trentinograndeguerra.it è stato reso disponibile un calendario delle escursioni con accompagnatore storico proposte da Apt e altri soggetti in diverse aree del Trentino.
Lo strumento, offriva a turisti ed escursionisti un’ampia varietà di itinerari guidati – oltre un centinaio – proposti in tutto il territorio provinciale.