Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

Seminario | La Sicilia e la Grande guerra: protagonisti, eventi, fonti

24-05-2017Rovereto

Museo Storico Italiano della Guerra
via Castelbarco 7
ore 17.00


Lo storico Giancarlo Poidomani sarà ospite al Museo della Guerra a Rovereto per un incontro seminariale dedicato al suo libro «L’Italia chiamò». La Sicilia e la grande guerra (ed. Carocci, 2016), scritto con Margherita Bonomo.

Trattandosi di un esempio di storia regionale della guerra 1914-1918, l’incontro consentirà di riflettere, partendo dal progetto storiografico alla base del volume, sull’intreccio degli ambiti nazionale e regionale nella storia del nostro Paese di fronte ad un evento globale come la Prima guerra mondiale.

Giancarlo Poidomani e Margherita Bonomo si sono occupati di manifestazioni interventiste e pacifiste nei mesi che precedono l’ingresso in guerra dell’Italia, del ruolo delle donne nel fronte interno, dell’esperienza dei soldati siciliani al fronte, delle vicende di disertori e renitenti, del ruolo del clero negli anni del conflitto, dell’associazionismo in campo assistenziale, della presenza di profughi e prigionieri sul territorio siciliano e infine della costruzione della memoria della Grande Guerra.

Giancarlo Poidomani è Professore associato di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania.

La partecipazione al seminario è gratuita ma è richiesta l’iscrizione (didattica@museodellaguerra.it, 0464 488041).

Il museo è accreditato come ente formatore e le ore vengono riconosciute come aggiornamento per gli insegnanti.

INFO
Museo Storico Italiano della Guerra
0464 438100
info@museodellaguerra.it

Nella foto
I parenti di 96 caduti catanesi accanto alle bare coperte con il tricolore che stanno per essere trasferite dal cimitero di contrada Zia Lisa al sacrario realizzato presso il monastero di S. Nicolò l’Arena dentro la città di Catania. E’ il 4 novembre 1926.