Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito
Grande Guerra Bianca
17-03-2018Borgo Valsugana

ore 18.00
auditorium Comunità di Valle
piazzetta Ceschi, 1

Stefano Torrione presenterà il progetto libro in self publishing sulla Guerra Bianca frutto di quattro anni di esplorazioni fotografiche sulle Alpi orientali teatro del primo conflitto mondiale. Il lavoro sulle tracce della Grande Guerra in alta montagna nasce come servizio per National Geographic Italia nel 2013 ed è stato allestito in una mostra itinerante esposta già a Trento e Milano in occasione del centenario della Grande Guerra.
L’Autore ha continuato, in compagnia di Marco Gramola della SAT, la ricerca fotografica sui luoghi del Primo conflitto mondiale visitando fino all’estate scorsa molti siti sulla linea del fronte alpino che divideva l’Impero austroungarico dall’allora Regno d’Italia e realizzando molte fotografie inedite. Dallo Stelvio al Cevedale, dall’Adamello alla Presanella, dall’Alta Valle di Ledro al Pasubio, passando per l’Ortigara, il Lagorai, il Cauriol e il monte Cristallo fino alla Marmolada per poi finire a Cima Undici e alla Croda Rossa, tutte queste nuove fotografie saranno parte integrante del grande libro che l’Autore intende pubblicare in occasione della fine del Centenario della Grande Guerra utilizzando il sistema del crowdfunding.
Nel corso della serata verranno proiettate molte immagini di questo nuovo progetto e l’Autore dibatterà dei temi storici e spiegherà come nasce un progetto di fotografia a lungo termine.

In allegato la locandina dell'evento

Stefano Torrione
Stefano Torrione, fotografo valdostano, si dedica alla fotografia dopo la laurea in Scienze Politiche. Professionista dal 1992, ha iniziato la carriera presso il settimanale Epoca e ha vinto il Premio Kodak Europeo Panorama nel 1994 ad Arles (Francia).
Si è successivamente dedicato al reportage geografico e etnografico viaggiando negli anni in molti paesi del mondo e pubblicando servizi su numerose riviste italiane e straniere.
Ha pubblicato diversi libri monografici a proprio nome e ha partecipato a esposizioni in diverse città.
Negli ultimi anni ha lavorato in particolare sulle Alpi, realizzando due progetti fotografici a lungo termine: il primo “La Guerra Bianca” sulla memoria della I Guerra mondiale e il secondo “ALPIMAGIA” sul patrimonio immateriale delle popolazioni alpine, partecipando attivamente al progetto europeo ECHI.
Vive e lavora a Milano.
Maggiori informazioni sul sito: www.stefanotorrione.com