Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

MUSEO DELLA GUERRA AL CASTELLO DI ROVERETO APERTO ANCHE L1 E IL 2 NOVEMBRE. DOMENICA SI ENTRA GRATIS. ULTIMO GIORNO DI APERTURA DELLA SEZIONE ARTIGLIERIE

Museo della Guerra Rovereto

Il Museo della Guerra di Rovereto rimarrà aperto anche sabato 1 e domenica 2 novembre, festività di Ognissanti e dei defunti, dalle 10 alle 18. Domenica 2 novembre l’entrata sarà gratuita.

Al Castello di Rovereto, sede del museo, è possibile visitare parte della collezione permanente che presenta, su un arco di tempo che va dal 1500 alla Prima guerra mondiale, armi, armamenti, uniformi, fotografie, cimeli, manifesti, oggetti, onorificenze, lettere e diari. Recentemente sono state aperte due nuove sezioni. Il torrione Marino è dedicato alle armi dell’età moderna mentre il torrione Malipiero propone materiali relativi al periodo che va dalla preistoria al Medioevo. Di pochi mesi fa anche l’apertura di un’altra sala riservata alla guerra italo-austriaca 1915-1918. Inoltre, fino al 6 gennaio 2015, in occasione del Centenario, il museo propone la mostra “Pasubio 1915-1918” sulla Prima guerra mondiale combattuta sul massiccio al confine tra Trentino e Vicentino.

Infine, come da tradizione, domenica 2 novembre sarà anche l’ultimo giorno di apertura della sezione artiglierie (entrata da piazza Podestà) che riaprirà nella tarda primavera. Nel rifugio antiaereo scavato durante la Seconda guerra mondiale ai piedi del castello, il museo espone – tra bombarde, mortai, obici e cannoni – decine di pezzi d’artiglieria italiani, austro-ungarici, tedeschi e inglesi della Grande Guerra. L’esposizione comprende anche materiale di munizionamento (granate, spolette e bossoli) ed è integrata da un ampio apparato fotografico e di testi descrittivi.

Informazioni
Museo Storico Italiano della Guerra
via Castelbarco 738068 Rovereto
tel 0464 438100
info@museodellaguerra.it