Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

IL MUSEO DELLA GUERRA DI ROVERETO PREPARA LE NOVIT└ PER IL 2015

Museo Storico Italiano della Guerra

Il Museo della Guerra di Rovereto ha chiuso positivamente il 2014 con un totale di 60.062 presenze segnando un significativo aumento rispetto al 2013, quando i visitatori erano stati oltre 38.000.
E il nuovo anno inizia confermando questi dati: nella prima settimana del 2015 sono stati in 1695 a visitare il Museo contro i 725 registrati nei primi giorni del 2014.
Molti dunque i visitatori che hanno approfittato degli ultimi giorni utili per visitare la mostra “Pasubio 1915-1918”, che lascerà il posto nei prossimi mesi alla nuova esposizione temporanea "Morire per Trento. Italiani ed austro-ungarici sul fronte trentino della Prima guerra mondiale".

A contribuire all’aumento di visitatori anche la partecipazione alle visite guidate organizzate nelle domeniche del periodo natalizio e la presenza sempre più forte delle famiglie che quest’anno hanno trovato lungo il percorso di visita nuovi strumenti a disposizione dei bambini: schede illustrate in tre lingue che aiutano i piccoli visitatori ad orientarsi nelle sale e che sono disponibili in tutti i musei della Rete Trentino Grande Guerra (per l’elenco completo visita la sezione Musei).
Un dato molto significativo è quello che riguarda il pubblico scolastico che ha partecipato alle attività proposte dal Museo. Nel 2014 sono stati oltre 26.000 gli studenti coinvolti (8.000 in più rispetto al 2013), merito delle numerose e differenziate proposte del Museo che coniugano la visita alle collezioni a quella del territorio.

Per l’anno nuovo il Museo roveretano ha già in serbo numerose proposte: a partire dalla fine gennaio all’interno del Castello, ci sarà spazio per mostre fotografiche, conferenze e presentazioni di libri. Inoltre per le famiglie, i nuovi appuntamenti del ciclo “Al museo con mamma e papà” che quest’anno, grazie all’apertura degli spazi restaurati del Castello, si rivolgeranno anche ai più piccolini.
Sempre forte l’impegno del Museo anche fuori dalle mura del Castello, con prestiti di materiali ad altre istituzioni per numerose mostre sul territorio nazionale e nel resto d’Europa.
Per il calendario dettagliato degli eventi visita il sito ufficiale del Museo nella sezione dedicata agli Appuntamenti.