Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

“PELLEGRINAGGIO CIVILE DELLA PACE”: PRESENTATO IL LIBRO DI PAOLO ALDI

Pellegrinaggio civile della Pace_foto Paolo Aldi

La Fondazione Opera Campana dei Caduti nel corso dell’estate 2014 ha organizzato il “Pellegrinaggio civile della Pace”, un itinerario di 520 km lungo il Sentiero della Pace che attraversa luoghi significativi legati al primo conflitto mondiale.
Il fotografo roveretano Paolo Aldi, partito il 29 giugno insieme ad altri “pellegrini”, ha seguito e documentato questo cammino “materiale e spirituale” che si è concluso a Rovereto il 20 luglio con un concerto conclusivo presso la Campana.

Come scrive lo stesso Aldi “il pellegrinaggio ha un tempo diverso da quello della gita o del turismo. Il tempo del Pellegrino è quello della memoria e della meditazione, è assimilare e metabolizzare l’incanto del mondo reale e la memoria di quello storico. Ha gli obiettivi di arrivare a una meta fisica e aprire o riempire spazi interiori. Io pellegrino ho camminato per vedere, conoscere, capire e soprattutto cogliere l’occasione di uno stacco dal quotidiano per guardarmi dentro”.

Il fotografo, che da anni documenta il lavoro della Campana dei Caduti e le iniziative della Fondazione, ha curato durante il pellegrinaggio un blog con il racconto scritto e fotografico di questa esperienza confluito ora in una pubblicazione di 70 pagine che raccoglie anche 22 fotografie bianconero.
Il libro è disponibile presso l’atelier Foto Paolo Aldi in via Rialto a Rovereto e presso la Fondazione Opera Campana.