Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

CLASSICI CONTRO: LA GRANDE ILLUSIONE AL CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO

Classici contro

 Oggi alle 17, presso la Sala Grande del Castello del Buonconsiglio di Trento, andrà in scena il reading-concert “La grande Illusione” nell’ambito del progetto Teatri di Guerra, dedicato al ricordo del Primo conflitto mondiale. Ingresso libero.
L'intento dell'iniziativa è di approfondire presso il più ampio pubblico dei cittadini e in particolare dei giovani, in una prospettiva scientifica e storico-culturale europea, la conoscenza e la riflessione sui temi della guerra, a partire dal pensiero classico antico, e sugli eventi della Grande Guerra in Europa, in Italia e nel territorio delle regioni Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino percorse dal fronte tra il 1915 e il 1918.
L'appuntamento rientra nel programma ufficiale per le Commemorazioni del Centenario della Prima guerra mondiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di Interesse Nazionale. Il progetto Classici Contro 2015 Teatri di Guerra si sta sviluppando in una serie di 24 eventi in 19 città nei teatri storici più belli e nei luoghi più significativi lungo tutto il fronte della Grande Guerra da Trieste a Trento, con un prologo a Venezia, un punto di riferimento ideale al Teatro Olimpico di Andrea Palladio a Vicenza e al Castello del Buonconsiglio a Trento. Interverranno oltre 90 tra studiosi italiani e stranieri, scrittori, attori, musicisti, giornalisti e ad altre figure della cultura. L’iniziativa vede la collaborazione dell’Università Ca' Foscari Venezia – Dipartimento di Studi Umanistici, Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, nonché delle Università di Trento e di Udine (e di altre 12 università italiane e straniere), del MIUR-USR e di 28 Licei Classici del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino, e delle istituzioni civiche e culturali delle città, in particolare del Castello del Buonconsiglio di Trento, del Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto, dell'Accademia degli Agiati di Rovereto, e in sinergia con l'Associazione Italiana di Cultura Classica.