Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

23 MAGGIO: GRANDE GUERRA, CERIMONIA A INNSBRUCK CON I PRESIDENTI DELL'EUREGIO

Euregio

 È fissata per sabato 23 maggio a Innsbruck, presenti i tre presidenti dell'Euregio Günther Platter (Tirolo), Arno Kompatscher (Alto Adige) e Ugo Rossi (Trentino), la commemorazione pubblica della Grande guerra a cento anni dall'ingresso dell'Italia nel conflitto. Celebrazione dei tre vescovi diocesani, poi incontro pubblico con i tre Presidenti.
Nel giorno in cui un secolo fa l'Italia dichiarava guerra all'Austria i tre territori riuniti nell'Euregio intendono ricordare quel tragico anniversario per ribadire l'impegno di oggi a costruire ponti per la pace. La cerimonia di sabato 23 maggio a Innsbruck, a cui tutti sono invitati, avrà inizio alle 10 sul piazzale antistante il "Landestheater" tirolese (Rennweg 2).
La celebrazione religiosa sarà officiata dall'arcivescovo di Trento Luigi Bressan e dai vescovi diocesani di Bolzano-Bressanone Ivo Muser e di Innsbruck Manfred Scheuer. Seguirà il dicorso del presidente tirolese Platter.
Dalle 13.30 la manifestazione si sposta nel cortile interno della Hofburg imperiale di Innsbruck: i giovani discuteranno della storia di allora, della situazione attuale e dei passi verso il futuro, mentre i vincitori del "Youth Song Contest" tirolese presenteranno i loro lavori sul tema della pace. A seguire è in programma un incontro con i tre presidenti Platter, Kompatscher e Rossi, a conclusione della giornata verrà eseguito un concerto dell'Euregio da musicisti di Tirolo, Alto Adige e Trentino.