Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

SENTINELLE DI PIETRA: INCONTRI SUL FUTURO DELLA MEMORIA NEI FORTI DEL TRENTINO

Logo Circuito dei Forti 548x300

Otto diversi spettacoli teatrali in calendario dalla metà di luglio al fine agosto in undici forti del Trentino per un totale di quattordici rappresentazioni, tutte a libero ingresso. E' la rassegna «SENTINELLE DI PIETRA – Incontri sul futuro della memoria nei forti del Trentino» promossa dal Servizio Cultura della Provincia autonoma di Trento e organizzata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara. Il calendario degli spettacoli è stato illustrato a Trento nell’ambito della piattaforma di comunicazione Cultura Informa dal dirigente del Servizio Cultura della Provincia, Claudio Martinelli e da Lanfranco Cis che ne ha curato la programmazione.

«Il Trentino – spiega l'assessore provinciale alla Cultura, Tiziano Mellarini – nel corso degli anni ha investito in modo significativo per il restauro delle fortificazioni della Prima Guerra Mondiale presenti sul territorio, anche in previsione delle commemorazioni per il Centenario del primo conflitto mondiale. Non un intervento finalizzato a se stesso, ma con l’obiettivo di restituire questo patrimonio alle comunità locali affinché diventi veicolo e testimonianza di un periodo tragico della storia della nostra gente. La Rete dei forti del Trentino rappresenta la concretizzazione di questo obiettivo. Non solo: credo che la Rete dei forti e delle fortificazioni trentine debba diventare un vero e proprio marchio, capace di coinvolgere in particolare il mondo delle scuole e dei giovani. Ringrazio della collaborazione e sono riconoscente alle Comunità locali per la convinzione con cui hanno accompagnato questo progetto, riuscendo a predisporre un programma di iniziative di prim’ordine per valorizzare questo patrimonio. Con questa manifestazione si amplia la proposta culturale che vede nella messa in rete del patrimonio culturale presente in Trentino il suo punto di forza e che si candida anche a diventare un elemento della proposta turistica che il nostro territorio può offrire. Questo obiettivo vede coinvolti in questo importante gioco di squadra anche la Fondazione Museo storico del trentino, il Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto e il Centro Servizi Cultuali S. Chiara.»

Per conoscere il calendario completo degli eventi vista la pagina dedicata al Circuito dei Forti del Trentino.

 

 
 
Logo Circuito dei Forti 548x300