Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

IN CAMMINO FRA LE TERRE ALTE

Punta Linke_1

Le Guide Alpine del Trentino propongono 43 itinerari di tre giorni suddivisi in tre grandi tematiche, le Dolomiti Unesco, la Grande Guerra e le discipline più di tendenza.
Un professionista che ti permette di vivere in sicurezza le emozioni più intense di una vacanza in montagna come salire una vetta, percorrere una ferrata, attraversare un ghiacciaio. Sono 213 in Trentino le Guide Alpine a disposizione di quanti vogliono immergersi nel fascino delle terre alte, affrontare l’esperienza di una scalata o di un trekking esplorando angoli di natura incontaminata. E per l’estate 2016 il Collegio delle Guide Alpine del Trentino lancia un nuovo progetto, una proposta di avventura nelle Dolomiti e non solo.

Tre sono i filoni ispiratori delle 43 esperienze raccomandate e garantite dalle Guide Alpine del Trentino: Grande emozione, una serie di proposte che consentono di percorrere - nelle Dolomiti Patrimonio Unesco- i principali trekking nelle Pale di San Martino e nel cuore del Catinaccio, di attraversare da sud a nord il Gruppo di Brenta o esplorarne il settore settentrionale, di scoprire il Lagorai.

Dalla Guerra alla Pace, dai teatri della Guerra Bianca come la Punta Linke, il più alto sito della Grande Guerra nel Gruppo del Cevedale, il cannone sulla Cima Cresta Croce nel cuore del ghiacciaio del Mandròn Adamello, il Sentiero dei fiori a Passo Tonale, ai percorsi fra le trincee del fronte dolomitico sopra Passo San Pellegrino e su alcuni tratti del Sentiero della Pace nella zona del Garda trentino e in Lagorai

Grande adrenalina, ovvero esperienze ispirate alle discipline e alle specialità outdoor di tendenza come il canyoning in Val Noana, o sui torrenti nella zona del Garda, i sentieri attrezzati e le più celebri vie ferrate delle Dolomiti di Brenta, le arrampicate in falesia.

Tutte le iniziative sono state ideate dai 13 Gruppi Guide e Scuole di alpinismo operanti sul territorio trentino. Un’esperienza possibile grazie a una formula che prevede 3 giorni di attività, con pernottamenti nei rifugi alpini, l’assistenza permanente dei professionisti della montagna, il noleggio gratuito di eventuali attrezzature e, per tutti, un approccio didattico alle tecniche alpinistiche di base.

Info: www.guidealpinetrentino.it

Fonte: Trentino Marketing s.r.l.