Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

AL VIA IN VALLARSA UN RICCO CALENDARIO DI EVENTI PER RICORDARE IL CENTENARIO

Come negli scorsi anni, la Vallarsa torna a proporre un ricco calendario estivo di eventi e iniziative nell’ambito del progetto “Vallarsa. Il Centenario ’14-’18”. Dal mese di maggio sono in programma incontri, escursioni, mostre e commemorazioni curate dal Comune di Vallarsa con le associazioni Pasubio100anni e Memores.

Sabato 28 maggio, alle 17 è prevista una cerimonia di commemorazione a Rio Romini in località Rosichier, seguita alle 18 dall’inaugurazione della prima di tre mostre previste in questi mesi. L’esposizione dal titolo “È il valico di Passo Buole: da dieci giorni gli austriaci tentano di passare" a cura di Pasubio100anni, ospiterà al Museo della Civiltà Contadina di Riva di Vallarsa fotografie e documenti sui giorni di Passo Buole e resterà aperta fino al 12 giugno.

Domenica 29 maggio, a partire dalle 7.30, si apre la giornata di commemorazioni “Le memorie dei 100 anni”, durante la quale i gruppi che risalgono da Ala, Vallarsa e Zugna raggiungeranno Passo Buole per ricordare i caduti dell'uno e dell'altro esercito.  Nel corso della risalita saranno illustrati i siti storici che si incontrano lungo il percorso.

Gli eventi estivi coinvolgono numerosi altri enti tra i quali il Consorzio Pasubio Piccole Dolomiti, il Gruppo SAT di Vallarsa, il Gruppo Alpini Vallarsa e Trambileno oltre che associazioni ed enti locali del territorio vicentino.

In programma dal 10 al 31 luglio un altro dei siti storici più significativi del territorio sarà oggetto di una mostra “Il Corno battisti. L’occhio del Pasubio sulla Vallarsa” allestita in frazione Anghebeni.

Molti gli appuntamenti che rientrano nel programma del festival “Tra le rocce e il cielo” che avranno come sfondo anche il Forte di Pozzacchio. Proprio nell’ambito del festival dal 1 al 31 agosto è prevista la terza delle mostre in programma, un’esposizione di immagini e documenti dal titolo “Vite intrecciate. Corpi, immagini e testi dalla Grande Guerra ai giorni nostri” al Palatenda di Raossi.

Tutti gli eventi saranno segnalati nel calendario di Trentino Grande Guerra.
In allegato il programma completo delle iniziative in formato pdf.