Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

L'INAUGURAZIONE DI "ARTE FORTE" D IL VIA ALLA SECONDA EDIZIONE DELLA RASSEGNA "SENTINELLE DI PIETRA"

Arte Forte

Venerdì 8 luglio ha preso il via Sentinelle di pietra. Di Forte in Forte sul Sentiero della Pace – una ricca rassegna di spettacoli, escursioni, laboratori, letture, presentazioni di libri, mostre che fino al 31 agosto animerà le fortezze del Trentino – con l’inaugurazione del percorso espositivo ARTE FORTE.

28 artisti, 15 gallerie d'arte contemporanea, 3 musei, 2 associazioni e una sola mostra diffusa che avrà come tema la babele di linguaggi e di simboli legati ai conflitti.

L’ideatore dell’iniziativa è Giordano Raffaelli, titolare dell’omonimo studio d’arte, in collaborazione con l’Associazione dei galleristi trentini, le gallerie della delegazione del nord-est dell’Associazione Nazionale Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea e il MART - Museo d'arte moderna e contemporanea di Rovereto. La cura è affidata a Mariella Rossi in collaborazione con Camilla Nacci.

Ciò che si desidera rappresentare con questa mostra itinerante è la commistione di provenienze, di lingue, di culture che si sono scontrate e incontrate durante il primo conflitto mondiale e che si ritrovavano spesso a convivere forzatamente all’interno degli stessi forti. Contraddizioni e convinzioni legate a quel tempo divengono suggestioni intense che oltrepassano lo spazio e il tempo per suggerire valori universali, come la pace e la convivenza, in opere che portano la firma di trenta artisti di diverse generazioni, trentini e altoatesini, nazionali e internazionali. In ogni forte le opere esposte saranno presentate da una o più gallerie secondo un principio di giustapposizione di diversi linguaggi e mezzi espressivi: saranno installazioni e sculture che si servono di materiali differenti, dal legno all’acciaio, al neon, opere pittoriche, e ancora lavori fotografici e video. Questa eterogeneità sarà ribadita anche dalle dimensioni monumentali di alcuni dei lavori esposti.

L’inaugurazione dell’8 luglio a Forte Cadine è soltanto il primo di una serie di eventi che nell’intero fine settimana coinvolgerà altri 7 forti del Circuito. Qui di seguito l’elenco delle varie inaugurazioni:

Venerdì 8 luglio 2016, ore 18.30 - FORTE CADINE (Trento)
Paola Maria Deanesi Gallery presenta Michele Parisi

Sabato 9 luglio 2016, ore 11.00 - FORTE STRINO (Vermiglio)
Boesso Art Gallery presenta Vincenzo Marsiglia
Buonanno Arte Contemporanea presenta Corrado Zeni

Sabato 9 luglio 2016, ore 16.00 - FORTE POZZACCHIO (Trambileno)
Studio 53 Arte presenta Silvio Cattani, Luciano Civettini
Poliart contemporary presenta Matteo Attruia, Paolo Conti, Ivano Fabbri

Sabato 9 luglio 2016, ore 19.00 - FORTE GARDA (Riva del Garda)
Antonella Cattani Contemporary Art presenta Julia Bornefeld
Giudecca 795 Art Gallery presenta Gjom Jakaj

Domenica 10 luglio 2016, ore 11.00 - FORTE SUPERIORE DI NAGO (Nago-Torbole)
Boccanera Gallery presenta Linda Carrara, Nebojsa Despotovic, Walker Keith Jernigan, Valentina Miorandi, Vlad Nanca
Alessandro Casciaro Art Gallery presenta Giovanni Castell, Arnold Mario Dall'O, Andrea facco, Sissa Micheli, Kinki Texas

Domenica 10 luglio 2016, ore 14.00 - FORTE CORNO (Valdaone)
Boxart presenta Marco Cingolani
Marcorossi Arte contemporanea presenta Medhat Shafik

Domenica 10 luglio 2016, ore 16.00 - FORTE LARINO (Sella Giudicarie)
Boxart presenta Marco Cingolani
Marcorossi Arte contemporanea presenta Medhat Shafik

Domenica 10 luglio 2016, ore 18:30 - FORTE BELVEDERE (Lavarone)
Studio La Città presenta Antonio Ievolella
Galleria Doris Ghetta presenta Arnold Holzknecht, Walter Moroder
Studio d'arte Raffaelli presenta David Aaron Angeli, Fulvio Di Piazza
Casa d'aste Von Morenberg presenta Italo Bressan

Oltre ad “Arte forte”, la rassegna “Sentinelle di pietre” prevede numerosi appuntamenti che, fino al 31 agosto 2016, trasformeranno le fortificazioni trentine in straordinari strumenti di diffusione della conoscenza della storia e della cultura della pace attraverso la contaminazione delle arti: spettacoli teatrali, escursioni animate sul Sentiero della Pace, laboratori di danza e teatro per bambini, letture, presentazioni di libri. A questo proposito ricordiamo che la presentazione del volume di Nicola Fontana “La regione fortezza. Il sistema fortificato del Tirolo” farà tappa a Trento presso la Biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino il 24 agosto alle 17.30, non l’11 luglio come precedentemente comunicato.

In allegato:

- il programma completo di “Sentinelle di pietra”