Attenzione! Abilita i javascript nel tuo browser per una completa visualizzazione del sito

VAL DI FIEMME | “I SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA” SU RAI UNO

Forte Dossaccio

La Val di Fiemme si prepara a vivere due mattine di popolarità su Rai Uno. Le trasmissioni Easy Driver e Uno Mattina Estate dedicano ampi reportage alla valle trentina, grazie a una collaborazione con Rai Uno che vede l’Azienda per il Turismo Val di Fiemme impegnata sia sul fronte propositivo degli argomenti, sia nel coordinamento delle riprese televisive.
Domenica 3 settembre, la trasmissione Easy Driver, condotta da Veronica Gatto e Roberta Morise e diretta da Giuseppe Govino, alle 10.00, racconta il suo viaggio da Predazzo a Castello Molina di Fiemme, attraverso scorci suggestivi e luoghi di interesse come l’Osservatorio astronomico di Tesero e la Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo. Il tema della mobilità sostenibile e del rispetto ambientale è affrontato con le bici elettriche di Giancarlo Bettin e le opere d’arte della natura del parco RespirArt di Pampeago, raccontate da Beatrice Calamari.

Lunedì 4 settembre, Uno Mattina Estate, intorno alle 9.00, trasmette un reportage in Val di Fiemme intitolato “I sentieri della Grande Guerra”. Il noto conduttore Lino Zani, conosciuto per essere stato il maestro di sci e la guida di Giovanni Paolo II, si fa accompagnare da Fulvio Vanzo dal Museo della Guerra di Ziano di Fiemme “Villa Flora”, al Forte Dossaccio di Paneveggio, dove i lavori di ristrutturazione sono quasi ultimati, fino al Monte Cauriol, la montagna simbolo della Grande Guerra sulla Catena del Lagorai. Il viaggio lungo la Prima linea suggerisce itinerari di trekking fra trincee, gallerie, manufatti e antichi cimeli.